Stefano Epis

// Eclectic and transversal artist, able to melt his art’s passion with graphic design work. In his laboratory, based in Milan, he gives life to “Ri-tratto”, a funny, rational and irreverent way to bare his soul. With his art, he flows the fine line between reality and fantasy. A melting pot in which shapes, colours, and backgrounds are masterly combined. It is able to kidnap not only the whole public, attracted by this new idea, but as well the Interior Designer that have to deal daily with different clients //

La sottile linea che divide realtà e fantasia, viene attraversata spesso dai suoi Ri-Tratti. Se l’idea é un concetto, Epis la cattura, la manipola, la trasforma. Nasce così “ritratto con tratto “ un modo scherzoso, razionale, irriverente di mettere a nudo la propria anima. 

La ricerca continua di eleganti elementi d’arredo che al tempo stesso non destabilizzino il vissuto, porta alla creazione di questa sorta di carta d’identità razionale e burlesca. Ma non solo. Epis é un artista e graphic designer concreto, che vive il contemporaneo attraverso una ricerca spasmodica di elementi nuovi. 

Crea oggetti (segni grafici), manipola parole, elabora temi. Li trasforma in qualcosa di originale, come Ri-Tratto. Qualcosa che trasmette la forza emotiva di chi li commissiona, li regala o “semplicemente” li  possiede. Epis analizza a tutto tondo l’idea e le concede un’attenzione maniacale ai dettagli. 

Offre un progetto che é un riflesso allo specchio, un segreto inconfessabile, uno sfizio diventato realtà. Non solo per la gente comune, attratta da una nuova idea, ma anche per architetti d’interni alle prese quotidianamente  con clienti sempre più esigenti che cercano “arte contemporanea positiva” che li faccia sorridere ogni volta che guardano un quadro. 

A ottobre 2014 è stata venduta una sua opera da Sotheby's con il  titolo “Ri-Tratto a Pinco Pallino”.


studio@stefanoepis.it  / +39 02 480 076 28